16/08/2022 S156

Italia-Rho: Servizi di assistenza sociale con alloggio

2022/S 156-448487

Avviso di modifica

Modifica di appalto/concessione durante il periodo di validità

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Azienda Speciale dei Comuni del Rhodense per i servizi alla persona - SER.CO.P.
Numero di identificazione nazionale: Italia
Indirizzo postale: via dei Cornaggia,33
Città: Rho
Codice NUTS: ITC4C Milano
Codice postale: 20017
Paese: Italia
Persona di contatto: Laura Raimondi
E-mail: acquisti@sercop.it
Tel.: +39 0293207312
Fax: +39 0293207317
Indirizzi Internet:
Indirizzo principale: http://www.sercop.it/
Indirizzo del profilo di committente: http://www.sercop.it/

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Affidamento di servizi sociosanitari, assistenziali, alberghieri e manutentivi le RSA e RSD «di Lainate» periodo 2019-2028

II.1.2)Codice CPV principale
85311000 Servizi di assistenza sociale con alloggio
II.1.3)Tipo di appalto
Servizi
II.2)Descrizione
II.2.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC4C Milano
II.2.4)Descrizione dell'appalto al momento della conclusione del contratto:

Oggetto del presente appalto è l’affidamento dell’organizzazione e della gestione unitaria e integrata dei servizi di assistenza all’ospite, dell’assistenza alberghiera, della manutenzione degli edifici e dei lavori di sistemazione necessari per il funzionamento delle seguenti strutture:

— RSA di Lainate, ubicata in via Marche 72.

La RSA di Lainate ha attualmente una disponibilità di 84 posti di cui 80 accreditati e 4 destinati a solventi, oltre ad un nucleo Alzheimer di 21 posti di cui 20 accreditati e 1 per pazienti solventi; in totale la struttura dispone di conseguenza di 105 posti di cui 100 accreditati e 5 solventi,

— RSD di Lainate, ubicata in via Marche 72.

La RSD ha una disponibilità di 20 posti accreditati e 1 posto solvente.

Sercop, titolare dell’accreditamento regionale per le unità di offerta RSA e RSD, mantiene la direzione sanitariae la direzione amministrativa a cui compete l’esclusivo rapporto contrattuale con gli ospiti.

Tutte le attività di organizzazione e di gestione relative ai servizi di assistenza socio sanitaria e alberghiera, meglio indicate negli allegati al capitolato d'appalto, saranno poste a totale carico del gestore, così come tutti gli adempimenti normativi in materia, inclusi i contratti relativi alle utenze (gas, luce, acqua, telefono, ecc.), ovvero tutti gli oneri relativi allo smaltimento dei rifiuti, la manutenzione ordinaria della struttura e del verde, nonché la manutenzione ordinaria degli impianti.

In particolare le prestazioni oggetto d'appalto sono:

1) assistenza all’ospite — prestazione principale comprendente:

— l’assistenza infermieristica,

— l’assistenza rieducativa-riabilitativa,

— le attività di animazione,

— l’assistenza socio assistenziale e tutelare,

— il servizio di podologia,

— i servizi di igiene personale e la fornitura di presidi assorbenti per l’incontinenza e linea igiene;

2) assistenza alberghiera, prestazione secondaria comprendente:

— la ristorazione,

— la pulizia e la sanificazione delle strutture,

— i servizi di lavanderia e di guardaroba,

— i servizi generali.

Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’edificio e relative pertinenze, compresi impianti e areeesterne e verde — prestazione secondaria.

Prestazioni complementari:

— la preparazione di pasti caldi per anziani fruitori del servizio di assistenza domiciliare,

— le prestazioni di RSA aperta ai sensi delle disposizioni regionali in vigore (D.G.R. 7769/2018).

Detti servizi devono essere effettuati con le modalità ed i contenuti descritti nel capitolato di appalto e relativi allegati, nel rispetto delle normative nazionali e regionali vigenti nel settore.

In adiacenza alle strutture RSA RSD è situato l’hospice di proprietà del Comune di Lainate, affidato in concessione di servizi ad altro soggetto per il periodo 15.9.2015 – fino a tutto il 14.9.2025; l’hospice, la RSA e RSD condividono strutturalmente e organizzativamente alcuni spazi/locali.

È prevista inoltre a carico dell'appaltatore la realizzazione di un nuovo edificio da destinare a camera mortuaria, che dovrà rispondere ai requisiti tecnologici vigenti generali e specifici di settore, la cui collocazione è prevista in prossimità dell’edificio destinato ad hospice.

L’appalto è aggiudicato in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 2 del codice degli appalti (D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.).

II.2.7)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro, del sistema dinamico di acquisizione o della concessione
Durata in mesi: 120
II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no

Sezione IV: Procedura

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.1)Avviso di aggiudicazione riguardante questo appalto
Numero dell'avviso nella GU S: 2019/S 068-160490

Sezione V: Aggiudicazione dell'appalto/della concessione

Contratto d'appalto n.: 1
V.2)Aggiudicazione dell'appalto/della concessione
V.2.1)Data di conclusione del contratto d'appalto/della decisione di aggiudicazione della concessione:
25/03/2019
V.2.2)Informazioni sulle offerte
L'appalto/concessione è stato aggiudicato a un raggruppamento di operatori economici: no
V.2.3)Denominazione e indirizzo del contraente/concessionario
Denominazione ufficiale: Coop. soc. Elleuno scs
Città: Casale Monferrato
Codice NUTS: ITC18 Alessandria
Codice postale: 15033
Paese: Italia
Il contraente/concessionario è una PMI: no
V.2.4)Informazioni relative al valore del contratto d'appalto/del lotto/della concessione (al momento della conclusione del contratto;IVA esclusa)
Valore totale dell’appalto: 47 619 336.00 EUR

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale — Regione Lombardia
Città: Milano
Codice postale: 20122
Paese: Italia
VI.4.4)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: SER.CO.P. — Azienda Speciale dei Comuni del Rhodense
Indirizzo postale: Via dei Cornaggia 33
Città: Rho
Codice postale: 20017
Paese: Italia
E-mail: acquisti@sercop.it
Tel.: +39 02932073212
Fax: +39 0293207317
Indirizzo Internet: http://www.sercop.it
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
11/08/2022

Sezione VII: Modifiche all'appalto/concessione

VII.1)Descrizione dell'appalto dopo le modifiche
VII.1.1)Codice CPV principale
85311000 Servizi di assistenza sociale con alloggio
VII.1.2)Codici CPV supplementari
VII.1.3)Luogo di esecuzione
Codice NUTS: ITC4C Milano
VII.1.4)Descrizione dell'appalto:

Il modello organizzativo di gestione della struttura prevede in carico a Sercop la direzione sanitaria di RSA e RSD, nonché le funzioni relative al rapporto con gli utenti, mentre vengono affidati mediante l’appalto in oggetto i servizi sanitari, socio-assistenziali e alberghieri di assistenza all’ospite, la manutenzione degli edifici e dei lavori di sistemazione ordinaria, come declinati negli allegati 1, 2, 3, del capitolato d’appalto. Durante l’esecuzione delle prestazioni previste dall’appalto si sono riscontrate alcune criticità operative riguardanti il servizio infermieristico, incluso anch’esso tra le attività appaltate, che si sono accentuate nel periodo pandemico, anche a causa di oggettive mutate condizioni del mercato del lavoro del comparto sanitario. Si è riscontrato, in particolare, in relazione alla continua ricerca di un modello gestionale che garantisca la migliore qualità dei servizi possibile, che la dimensione organizzativa del servizio infermieristico potrebbe conseguire dei consistenti incrementi di qualità, con ricadute positive sul funzionamento della struttura, se sottoposta al diretto controllo della direzione sanitaria, ovvero se posta in capo a Sercop quale titolare dell’esercizio della struttura RSA. I benefici che una ricomposizione della funzione infermieristica in capo alla direzione sanitaria può avere in termini di efficienza, tempestività, organizzazione e integrazione tra le diverse figure professionali, sono nello specifico:

— possibilità di organizzazione dei turni in modo più efficiente e tempestivo,

— migliore ripartizione dei carichi di lavoro tra gli operatori del servizio,

— rapidità di esecuzione delle disposizioni di carattere sanitario,

— formazione del personale meglio declinata rispetto alle esigenze di funzionamento della struttura,

— miglior connessione tra le scelte strategiche di cura della direzione sanitaria e le scelte di personale con particolari competenze in fase di selezione,

— possibilità di strutturare equipe coordinate dalla direzione sanitaria, centrate sulla casisitica clinica e sulla continua evoluzione dei bisogni degli ospiti,

— responsabilizzazione sul rapporto con utenza.

Per le considerazioni di cui sopra il direttore dell’esecuzione ha ritenuto opportuno sottoporre al RUP una ipotesi di variante ai sensi dell’art. 106 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., (Codice Appalti) consistente nello scorporo delle funzioni del servizio infermieristico, così come previsto dall’art. 1c) dell’allegato 1 al capitolato d’appalto approvato con deliberazione del CDA n. 51/2018, con una conseguente minore spesa, corrispondendo l’importo in riduzione nel 9,93 % dell’importo originale del contratto.

La suddetta variante al contratto è stata segnalata mediante Avviso di modifica (GU/S S128 06/07/2021 - 340686-2021-IT).

Successivamente si è reso necessario, in accordo con l’Appaltatore, un ulteriore affinamento del modello gestionale, con lo scorporo del valore delle seguenti attività, assunte direttamente dalla stazione appaltante:

- assistenza medica e farmacologica

- fisioterapica e riabilitativa

- socio-animativa

nonché dall’acquisizione diretta dei farmaci.

La relativa variante ai sensi dell’art. 106 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., (Codice Appalti) ha determinato una conseguente minore spesa del 15,33% dell’importo contrattuale originario.

VII.1.5)Durata del contratto d'appalto, dell'accordo quadro, del sistema dinamico di acquisizione o della concessione
Durata in mesi: 120
VII.1.6)Informazioni relative al valore del contratto d'appalto/del lotto/della concessione (IVA esclusa)
Valore totale del contratto d'appalto/del lotto/della concessione: 33 498 798.00 EUR
VII.1.7)Denominazione e indirizzo del contraente/concessionario
Denominazione ufficiale: Coop. soc. Elleuno scs
Città: Casale Monferrato
Codice NUTS: ITC18 Alessandria
Paese: Italia
Il contraente/concessionario è una PMI: no
VII.2)Informazioni relative alle modifiche
VII.2.1)Descrizione delle modifiche
Natura e portata delle modifiche (con indicazione di eventuali modifiche contrattuali precedenti):

La modifica deriva dallo scorporo del valore delle seguenti attività oggetto dell'appalto, che vengono assunte direttamente dalla stazione appaltante:

- assistenza medica e farmacologica

- fisioterapica e riabilitativa

- socio-animativa

nonché dall’acquisizione diretta dei farmaci.

Per le modifiche precedenti vedi il punto VII.1.4) Descrizione dell'appalto:

VII.2.2)Motivi della modifica
Necessità di modifica determinata da circostanze che un’amministrazione aggiudicatrice diligente non ha potuto prevedere [articolo 43, paragrafo 1, lettera c), della direttiva 2014/23/UE, articolo 72, paragrafo 1, lettera c), della direttiva 2014/24/UE, articolo 89, paragrafo 1, lettera c), della direttiva 2014/25/UE]
Descrizione delle circostanze che hanno reso necessaria la modifica e spiegazione della natura imprevista di tali circostanze:

Durante l'esecuzione del contratto, successivamente all’acquisizione del servizio infermieristico di cui alla precedente modifica, si è valutato, in accordo con l’Appaltatore, un ulteriore affinamento del modello gestionale consistente nella ricomposizione in capo a Sercop di tutte le funzioni relative ai ruoli sanitari e socio sanitari, in modo da rinforzare la linea di Coordinamento della Direzione Sanitaria in relazione al raggiungimento degli obiettivi di salute degli ospiti, con ricadute positive sul funzionamento della struttura; SI è dunque Valutata positivamente l’opportunità di un trasferimento a Sercop del servizio medico e fisioterapico, del servizio di animazione della RSA e del servizio educativo della RSD, con l’obiettivo, di ricostruire un modello organizzativo che favorisca l’integrazione delle funzioni sanitarie e socio sanitarie, nell’esclusivo interesse dell’ospite.

VII.2.3)Aumento del prezzo
Valore totale aggiornato dell'appalto prima delle modifiche (tenendo conto di eventuali modifiche contrattuali e adeguamenti di prezzo precedenti e, nel caso della direttiva 2014/23/UE, dell'inflazione media dello Stato membro interessato)
Valore, IVA esclusa: 33 498 798.33 EUR
Valore totale dell'appalto dopo le modifiche
Valore, IVA esclusa: 24 389 341.65 EUR

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.