I bandi da non perdere della Regione Lombardia

 

Photo by Lorenzo Messina from PexelsI principali interventi volti a rilanciare e rafforzare la competitività di enti e imprese lombarde, grazie alla concessione di contributi a fondo perduto, incentivi e finanziamenti.

Dalle Regioni ristori a professionisti, lavoratori autonomi e partite IVA

Contributi per i quartieri fieristici 

Aperto fino ad agosto il bando che intende aiutare i quartieri fieristici lombardi a superare l’impatto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e rilanciare in maniera strutturale il proprio modello di business.

A disposizione 12 milioni di euro.

Consulta il bando

Rafforzamento patrimoniale delle PMI lombarde

Il bando stanzia 140 milioni di euro per sostenere le PMI lombarde che vogliono rafforzare la propria struttura patrimoniale e che intendano investire sul proprio sviluppo e rilancio.

C’è tempo fino a novembre per presentare domanda.

Consulta il bando

Liquidità e accesso al credito delle MPMI

Il bando stanzia 13,5 milioni di euro per migliorare le condizioni di accesso al credito delle MPMI intervenendo con contributi a fondo perduto per l’abbattimento tassi sia su finanziamenti per la liquidità, sia su finanziamenti per investimenti così da supportare le imprese a superare questa fase di difficoltà e a investire per il rilancio del business.

C’è tempo fino a novembre per partecipare.

Consulta il bando

Fondo per la capitalizzazione delle cooperative lombarde

A disposizione ci sono oltre 9 milioni di euro per favorire la crescita e lo sviluppo delle cooperative lombarde, mediante il sostegno ai loro programmi di investimento, al consolidamento, alla messa in sicurezza e rilancio a seguito della pandemia, promuovendone in particolare la capitalizzazione e il mantenimento e lo sviluppo dei livelli occupazionali.

La scadenza è fissata a giugno 2022.

Consulta il bando

Incentivi occupazionali

5 milioni di euro per aiutare i datori di lavoro a superare il mismatching tra domanda e offerta, permettendo alle imprese di colmare il gap di profili e competenze in fase di assunzione, attraverso il finanziamento di percorsi formativi abbinati ad incentivi occupazionali.

Scadenza: giugno 2022.

Consulta il bando

Photo by Lorenzo Messina from Pexels

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.