Cassa integrazione lavoratori sportivi: via alle domande sul sito INPS

 

CIG sportivi - Photo credit: Foto di Andrea Piacquadio da PexelsOnline la procedura per le domande di Cassa integrazione guadagni (CIGD) dei lavoratori sportivi. Con il messaggio n. 3137-2020, l'INPS ha comunicato il rilascio dell'applicativo per richiedere il trattamento di integrazione salariale in deroga.

Lavoro nel decreto Agosto: CIG selettiva, incentivi per assunzioni e Sud

Il decreto Agosto (dl n. 104-2020) ha infatti stanziato 21,1 milioni di euro per la Cassa integrazione a favore dei lavoratori sportivi professionisti.

Cassa integrazione lavoratori sportivi nel decreto Agosto

In base al decreto Agosto il trattamento di integrazione salariale è concesso per un periodo massimo di nove settimane ai lavoratori dipendenti iscritti al Fondo Pensione Sportivi Professionisti che, nella stagione sportiva 2019-2020, hanno percepito retribuzioni contrattuali lorde non superiori a 50mila euro.

Il dl 104-2020 stabilisce che domande devono essere presentate dai datori di lavoro all'INPS, precisando che sono considerate valide le domande già presentate alle Regioni o alle Province autonome di Trento e Bolzano, che provvederanno ad autorizzarle nei limiti delle risorse loro assegnate.

Per ogni singola associazione sportiva non possono essere autorizzate più di nove settimane complessive, fatta eccezione per quelle con sede nelle Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna dove potranno essere autorizzati periodi fino a tredici settimane.

Tutte le misure del decreto Agosto

Come richiedere la CIGD sportivi

A fornire le istruzioni operative è ora l'INPS, che spiega come presentare domanda attraverso il portale dell'Istituto nei Servizi OnLine accessibili per la tipologia di utente "Aziende, consulenti e professionisti", alla voce "Servizi per aziende e consulenti", sezione "CIG e Fondi di solidarietà", opzione "CIG in deroga INPS".

Al portale "Servizi per aziende e consulenti" si accede tramite codice fiscale e PIN rilasciato dall'Istituto. All'interno dell'opzione specificata "CIG in deroga INPS", selezionando "invio domande", viene proposto un menu a tendina con le seguenti tre scelte: "deroga INPS", "deroga plurilocalizzata" e "deroga INPS SPORTIVI". Per la presentazione delle domande di cui all'oggetto dovrà, pertanto, essere selezionata l'opzione "deroga INPS SPORTIVI".

Per presentare la domanda è necessario inserire la matricola del datore di lavoro e il periodo di sospensione, mentre le altre scelte (come, ad esempio, richiesta e tipo pagamento) sono preimpostate e non sono modificabili.

L’acquisizione dei dati della domanda viene completata selezionando l’unità produttiva dall’elenco proposto dalla procedura e allegando la lista dei beneficiari in formato “csv”; è obbligatorio anche l’inserimento dell’accordo sindacale in formato “pdf” e della relativa data di sottoscrizione.

Le istanze possono essere presentate solo dalle aziende con Codice statistico contributivo (CSC) 1.18.08. Al momento, precisa l'INPS, non è prevista l’anticipazione del 40% delle ore autorizzate.

Dl Rilancio: i chiarimenti INPS sulla cassa integrazione

Messaggio n. 3137 del 21 agosto 2020

Photo credit: Foto di Andrea Piacquadio da Pexels

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.