In Gazzetta ufficiale UE i primi regolamenti di esecuzione della Politica di Coesione 2021-27

 

Fondi europei - Photo credit: Foto di Michael Schwarzenberger da Pixabay In attesa del via libera della plenaria del Parlamento europeo al pacchetto legislativo della Politica di Coesione 2021-27, sulla Gazzetta ufficiale dell'UE arrivano i primi Regolamenti di esecuzione per la predisposizione e l'attuazione dei nuovi Programmi operativi cofinanziati dai fondi strutturali europei.

Politica di Coesione 2021-27: via libera alla nuova programmazione dei fondi UE

Entro la fine del mese di marzo gli eurodeputati dovrebbero confermare il voto del Coreper, che il 3 marzo ha approvato l'accordo tra Parlamento e Consiglio sulla nuova Politica di Coesione, gettando le basi per sbloccare oltre 330 miliardi di fondi europei 2021-27.

Il pacchetto legislativo in questione comprende il Regolamento contenente le disposizioni comuni ai fondi europei (Regolamento CPR), i Regolamenti del FESR e del Fondo di Coesione, quello del Fondo sociale europeo Plus (FSE+) e quello del Just Transition Fund (JTF), ma deve essere completato da una serie di altri provvedimenti attuativi che guidano il lavoro delle Autorità di gestione dei fondi UE e delle altre amministrazioni a vario titolo coinvolte nelle procedure dei fondi strutturali europei.

I regolamenti di esecuzione 2021/435, 2021/436, 2021/437, 2021/438 e 2021/439

Nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del 12 marzo è stato quindi pubblicato il Regolamento di esecuzione UE 2021/435 della Commissione del 3 marzo 2021, che modificando il precedente Regolamento n. 288/2014 introduce delle novità relativamente ai modelli per i Programmi operativi nell’ambito dell’obiettivo Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione e dell’obiettivo di Cooperazione territoriale europea alla luce del nuovo obiettivo tematico "Promuovere il superamento degli effetti della crisi nel contesto della pandemia di COVID-19 e delle sue conseguenze sociali e preparare una ripresa verde, digitale e resiliente dell’economia".

Anche i Regolamenti di esecuzione (UE) 2021/438 e 2021/439 della Commissione del 3 marzo 2021, pubblicati nella stessa edizione della Gazzetta ufficiale UE, modificano, nel primo caso, il regolamento di esecuzione (UE) n. 184/2014 e, nel secondo caso, il regolamento di esecuzione (UE) n. 215/2014 per introdurre il nuovo obiettivo tematico connesso all'emergenza Coronavirus, rispettivamente, tra le categorie di intervento nel quadro dell’obiettivo Cooperazione territoriale europea e tra le categorie di intervento per il FESR, il FSE e il Fondo di Coesione nel quadro dell'obiettivo Investimenti in favore della crescita e dell'occupazione.

Infine, nella stessa Gazzetta ufficiale sono stati pubblicati anche i Regolamenti 2021/436 e 2021/437 relativi, rispettivamente, al modello per le Relazioni di attuazione per l'obiettivo Investimenti in favore della crescita e dell'occupazione e al modello per la domanda di pagamento comprendente informazioni supplementari riguardanti gli strumenti finanziari e il modello dei conti.

Fondi europei 2021-27: i nodi del negoziato sul nuovo Accordo di partenariato

Photo credit: Foto di Michael Schwarzenberger da Pixabay 

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.