Circolare 59/E-2008 Ag. Entrate: incremento della produttivita' del lavoro

 
Con il decreto legge 27 maggio 2008, n. 93, concernente “Disposizioni urgenti per salvaguardare il potere di acquisto delle famiglie” il Governo ha introdotto misure urgenti di carattere finanziario mirate al sostegno della domanda ed all’incremento della produttività del lavoro e del potere di acquisto delle famiglie. Con la circolare n. 59/E del 23 ottobre 2008, che segue alla circolare n. 49 del 11 luglio 2008, l'Agenzia delle Entrate e il Ministero del lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali forniscono chiarimenti di natura operativa in merito alle richiamate disposizioni.
In particolare, l’articolo 2 del decreto, rubricato “Misure sperimentali per l’incremento della produttività del lavoro”, prevede, in via sperimentale, che nel secondo semestre 2008 sia applicata una tassazione agevolata:
  • allo straordinario dei dipendenti nel settore privato;
  • alle remunerazioni legate all’incremento di produttività del lavoro nel medesimo settore.
La misura agevolativa consiste nell’applicazione a dette somme, nel limite complessivo di 3.000 euro lordi, di un’imposta sostitutiva dell’IRPEF e delle addizionali regionale e comunale, pari al 10%.

Circolare n. 59/E del 22/10/2008
Circolare n. 49 del 11/11/2008
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.