Lavoro, troppe leggi: Ichino propone un Codice di 49 articoli

Pietro Ichino - Camera dei DeputatiL’attuale legislazione sul lavoro ha raggiunto dimensioni elefantiache, rischiando di appesantire la nostra economia. A lanciare il sasso nello stagno è Pietro Ichino, noto giuslavorista e senatore del Pd che, anziché fermarsi alle critiche e agli slogan, ha avanzato una vera e propria proposta, anticipata con una lettera al Corriere della Sera. Un disegno di legge degno di attenzione, che merita una riflessione bipartisan e che mira a snellire il corpus di norme che si sono “sedimentate” nel corso degli anni. 

Alta Formazione: assegni formativi fino a 5mila euro per masters e corsi di specializzazione

InsegnamentoFino al 2 ottobre 2009 sono aperte le fasi di richiesta voucher nelle Regioni Emilia-Romagna, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Sardegna e Veneto, per cui si potranno richiedere assegni formativi dell’importo massimo di 5 mila euro per frequentare master universitari, percorsi di alta formazione, corsi di specializzazione e di riqualificazione previsti dal Catalogo interregionale di Alta formazione. Dal 12 settembre al 9 ottobre 2009 si aprirà anche la fase per la Valle D'Aosta, mentre è imminente il bando per la Basilicata.

Chimica: classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze

Serbatoi chimiciPubblicata sul sito dell'Agenzia europea delle sostanze chimiche - ECHA la guida per applicare il Regolamento per la classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele (Classification, Labelling and Packaging - CLP), composta da due documenti per aiutare le imprese a conformarsi alle nuove norme del regolamento.

Da Google Books a Europeana: continua il sogno di una biblioteca virtuale universale

Logo EuropeanaDa sempre l’uomo rincorre il sogno di creare una biblioteca universale. Sono cambiati i contesti e le tecnologie, ma da Alessandria d’Egitto a Google Books il desiderio è rimasto immutato. Di fronte ai tentativi, non sempre riusciti, di digitalizzare lo scibile umano e alle difficoltà legate alla tutela del diritto d’autore,  la Commissione Europea, con la sua biblioteca on line Europeana, ha deciso di venire incontro al colosso Google Books, proponendo una sinergia tra pubblico e privato che, secondo i commissari Viviane Reding e Charlie McCreevy, rappresenta l’unica strada per portare a termine un’impresa che definiscono titanica.

Governo: esaminato il decreto legge per la tutela del Made in Italy e i servizi pubblici locali

Andrea RonchiIl consiglio dei ministri ha completato oggi  l’esame del decreto-legge finalizzato al rapido assolvimento di obblighi nei confronti dell’Unione europea e ad ovviare a procedure di infrazione a seguito di ritardato o non corretto recepimento di direttive comunitarie. Il decreto, tra le altre cose, disciplina la tutela del “Made in Italy” e modifica la normativa in materia di servizi pubblici locali di rilevanza economica.

UE: il PIL - Prodotto Interno Lordo va integrato con una componente ambientale

PIL (GDP)In una comunicazione della Commissione diffusa oggi in concomitanza con un importante convegno vengono proposte azioni per  migliorare la misurazione del progresso nazionale integrando lo strumento di misura dell’attività economica attualmente più conosciuto, il prodotto interno lordo (PIL). Per realizzare un’economia a bassa emissione di carbonio, nel 2010 la Commissione presenterà una versione pilota di un indice ambientale globale e il sistema statistico europeo includerà la contabilità ambientale come norma negli indicatori macroeconomici.

Le banche centrali rafforzano Basilea 2

EuroHanno finalmente raggiunto un accordo sulla regolazione finanziaria e sui requisiti di capitale le 55 banche centrali di tutto il mondo, riunite nell’ambito della Bank for International Settlements (BIS). Lo scorso 6 settembre hanno approvato a Basilea le nuove misure con l’obiettivo di rafforzare la regolazione, la supervisione e il risk management del settore bancario. Le misure individuate puntano sostanzialmente a ridurre gli effetti della crisi economica e finanziaria.

Nuovo Direttore per la Rappresentanza italiana della Commissione UE

Lucio Battistotti - Copyright European CommissionDal 1 settembre 2009 subentra a Pier Virgilio Dastoli - che ha ricoperto l'incarico per 6 anni - quale nuovo direttore della Rappresentanza italiana a Roma della Commissione Europea,  Lucio Battistotti. In precedenza Battistotti è stato capo unità della Direzione Generale - DG Occupazione con compiti di gestione del Fondo sociale europeo (FSE) in Spagna, Danimarca e Finlandia.

Campania: 168 milioni di euro per i Progetti Integrati di Filiera - PIF

Mozzarella di Bufala CampanaDopo la promozione dei Partenariati pubblici e l'elaborazione dei PIRAP (Progetti Integrati Rurali per Aree Protette), entro l'autunno saranno emessi i primi bandi per la competitività delle principali filiere agroalimentari della Campania, nelle quali si rileva la presenza di marchi (Dop, Igp, Docg).

BCE: tassi invariati e PIL in miglioramento

TrichetLa BCE ha deciso oggi che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente all’1,00%, all’1,75% e allo 0,25%. Il presidente Jean-Claude Trichet ha dichiarato: ''Andiamo incontro a una ripresa molto graduale". Anche l'OCSE migliora le stime del PIL delle principali economie globali.

Credit crunch: la Confindustria italiana e quella tedesca scrivono all'UE

Emma Marcegaglia“Cara Ue, ti scrivo: cambia le regole sui requisiti patrimoniali delle banche”. A chiedere l’intervento di Fredrik Reinfeldt, presidente di turno del Consiglio europeo e del presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, sono i rappresentanti delle principali organizzazioni rappresentative delle imprese in Italia e in Germania. “Ci sono preoccupanti segnali di un credit crunch in atto e le prospettive per la seconda metà dell'anno non sono rassicuranti”: questo l'allarme lanciato dalla Confindustria italiana e da quella tedesca (la Bdi, acronimo di Bundesverband der Deutschen Industrie).

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.