Lombardia - bando per ricercatori interessati a sovvenzioni ERC

 

Laboratorio di ricercaIl 6 aprile apre il bando per sostenere l'accesso dei ricercatori alle sovvenzioni del Consiglio europeo per la ricerca.

ERC - Consolidator grant 2016, contributi a 38 ricercatori italiani

> ERC - Advanced grant, via al bando Ue 2016 per ricercatori esperti

La Regione Lombardia ha lanciato, insieme alla Fondazione Cariplo, l'edizione 2017 dell'avviso congiunto per l’incremento dell’attrattività del sistema della ricerca lombardo e della competitività dei ricercatori candidati su strumenti dell’European Research Council. Il bando arriva in coincidenza con la pubblicazione dei risultati del bando ERC Starting grant 2016, che prevede sovvenzioni di avviamento per giovani ricercatori.

Sostegno al sistema della ricerca lombardo

L'avviso, con un budget di 2 milioni di euro, è rivolto a università e organismi di ricerca sia pubblici che privati che dovranno presentare una proposta progettuale o piano d’intervento focalizzato su uno di due obiettivi previsti:

  • migliorare l’attrattività del contesto di ricerca locale nei confronti di ricercatori (Principal Investigators) stranieri o italiani all’estero altamente qualificati già assegnatari di un grant ERC nelle categorie starting, consolidator o advanced;
  • prevedere un sistema strutturato e articolato di attività di formazione e fortificazione per ricercatori talentuosi, dotati di buone idee, che dimostrino di avere le potenzialità e le caratteristiche necessarie per ottenere un grant ERC nelle categorie starting, consolidator o advanced e candidarsi a diventare i leader della ricerca di domani.

I soggetti proponenti individueranno autonomamente i ricercatori da candidare.

Sono previste 2 sottomisure:

  • A) attrattività eccellenze: attraverso questa sottomisura si intendono reclutare ricercatori di nazionalità italiana o straniera assegnatari di grant ERC nelle categorie starting, consolidator o advanced che abbiano originariamente indicato come istituzioni ospitanti (hosting institution) un centro di ricerca estero ma - attivando il meccanismo della portabilità del contributo - si rendano ora disponibili a spostare la hosting institution presso un’università o centro di ricerca sito in Lombardia o nelle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola;
  • B) rafforzamento: attraverso questa sottomisura si intende fortificare i ricercatori che abbiano partecipato dall'edizione 2016 ad una call ERC starting, consolidator o advanced ricevendo una valutazione superiore o uguale a B2 in step 1 e/o 2 e abbiano i requisiti per ricandidarsi in una futura call ERC starting, consolidator o advanced.

Le domande di partecipazione devono essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 6 aprile 2017 ed entro: 

  • le ore 12.00 del 28 giugno 2017 per la sottomisura B; 
  • le ore 12.00 del 28 settembre 2017 per la sottomisura A.

ERC Starting grant 2016

Nell'ambito del pilastro 'Excellent science' di Horizon 2020 l'ERC concede diverse tipologie di sovvenzioni a ricercatori di tutto il mondo disposti a lavorare in Europa, in particolare:

  • sovvenzioni di avviamento (starting grants), rivolte ai ricercatori con esperienza da 2 a 7 anni, che possono ricevere un contributo fino a 1,5 milioni di euro per 5 anni;
  • sovvenzioni di consolidamento (consolidator grants), rivolte ai ricercatori con esperienza da 7 a 12 anni che possono accedere a un contributo massimo di 2 milioni di euro per 5 anni;
  • sovvenzioni avanzate (advanced grants), rivolte ai ricercatori in possesso di un curriculum accademico che li identifichi come leader dei rispettivi settori di ricerca. Il contributo massimo è di 2,5 milioni di euro per 5 anni;
  • sovvenzioni 'Proof of concept', rivolte ai ricercatori già assegnatari di una borsa ERC, che abbiano un progetto ancora in corso o terminato da non più di 12 mesi dalla data di pubblicazione del bando. I beneficiari accedono ad un contributo pari a 150mila euro per 18 mesi.

In base agli ultimi aggiornamenti, il Consiglio ha selezionato nel quadro del bando ERC Starting grant 2016 altri 65 ricercatori, che si aggiungono ai 325 già individuati lo scorso settembre, per un totale di 390 beneficiari, tra cui saranno ripartiti i fondi a disposizione, pari a 580 milioni di euro.

I vincitori saranno ospitati da università e centri di ricerca di 24 Paesi, con Germania (76), Regno Unito (67) e Francia (53) in testa.

L'Italia si colloca all'11esimo posto con 13 ricercatori. Per quanto riguarda la nazionalità dei beneficiari, sul podio troviamo tedeschi (62), francesi (45) e italiani (29).

> Ricerca – finanziamenti MIUR per attrazione vincitori bandi ERC

Photo credit: eelke dekker via Foter.com / CC BY

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.