Bruxelles cerca esperti per le missioni di Horizon Europe

 

Horizon Europe espertiSono aperte fino all'inizio di febbraio le candidature per entrare a far parte dei 5 mission board che sosteranno la Commissione UE nell'affrontare le grandi sfide globali in materia di salute, clima e ambiente.

Dalla lotta al cancro alle smart cities: quali sono le missioni dell'UE per il 2030  

I 5 mission board sono nati nel 2019 per delineare le missioni trasversali di Horizon Europe, successivamente ampliate a tutta la programmazione europea.

Nel 2019 è stata lanciata una prima call per individuare i membri dei board, il cui mandato è terminato alla fine del 2021. In questi giorni la Commissione UE ha lanciato una nuova call for experts, aperta fino al 2 febbraio 2022.

Come diventare esperto per le missioni di Horizon Europe

Nel dettaglio, gli esperti lavoreranno in 5 board, suddivisi per aree tematiche:

  • adattamento ai cambiamenti climatici
  • cancro
  • oceani sani, mari, acque costiere e interne
  • città intelligenti e clima
  • salute del suolo e cibo

Ogni board, composto da 15 esperti, avrà il compito di implementare le missioni nell'ambito delle rispettive aree tematiche, definendo le caratteristiche dei work programme e dei progetti ammissibili.

Possono candidarsi soggetti provenienti da diversi settori, tra cui: industria, scienza, cultura, società civile e ricerca.

Nella valutazione delle candidature la Commissione UE terrà conto dell'esperienza lavorativa, della conoscenza del'inglese e delle capacità comunicative.

Consulta la call for experts

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.