Assegnati ai Comuni 1,85 miliardi per la messa in sicurezza del territorio

 

Contributi 2021 ai comuni per messa in sicurezza territorioE' stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto che assegna oltre 1,85 miliardi di euro ai Comuni per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza del territorio. A venir finanziati sono state quasi 3mila opere.

Manovra 2019 - 400 milioni ai Comuni per scuole, strade, edifici

Con la pubblicazione del decreto del ministero dell'interno del 23 febbraio 2021 è stato compiuto un nuovo passo in avanti per la messa in sicurezza del Paese dai rischi legati al dissesto idrogeologico e non solo. Grazie all'atto, infatti, il ministero dell'interno ha assegnato 1 miliardo e 849 milioni di euro ai Comuni che avevano fatto domanda di fondi entro lo scorso 15 settembre.

I fondi - che sono quelli stanziati dalla legge di bilancio 2019 per l'anno 2021 - saranno impiegati per realizzare 2.846 interventi sparsi in tutta Italia, a fronte degli oltre 9mila progetti presentati e che hanno cubato una richiesta di risorse per oltre 5 miliardi di euro.

Che tipo di interventi possono essere effettuati

Le tipologie di intervento di messa in sicurezza di edifici e, più in generale, del territorio, che hanno ricevuto i finanziamenti, sono state definite proprio dalla Legge di bilancio 2019. Si tratta di:

  • Interventi di messa in sicurezza (preventivi o di ripristino) del territorio a rischio idrogeologico;
  • Interventi di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti;
  • Interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici, con precedenza per gli edifici scolastici, e altre strutture di proprietà dell’ente.

Comuni: novita' per Fondo solidarieta' e risorse per messa in sicurezza

L’invio della domanda di contributo

Per accedere ai fondi, i Comuni hanno dovuto inviare la richiesta di contributo entro il 15 settembre 2020, utilizzando il modello A di certificazione informatizzato, pubblicato sulla GURI.

L’invio è stato esclusivamente per via telematica, utilizzando l'apposito documento che sarà messo a disposizione degli enti sul sito web istituzionale della  Direzione centrale della finanza locale, nell'AREA CERTIFICATI.

Decreto del Ministero interno del 5 agosto 2020 - GURI del 14 agosto 2020

Controlla il decreto del 23 febbraio 2021

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.