Euratom 2021-2025: accordo sul programma UE per la ricerca nucleare

EuratomIl Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) ha raggiunto un accordo politico sul nuovo programma di ricerca e formazione della Comunità europea dell’energia atomica, Euratom, che avrà un budget di 1,38 miliardi di euro per il periodo 2021-2025.

> Guida ad Horizon Europe

Il programma Euratom è complementare a Horizon Europe - di cui adotterà le stesse regole di partecipazione - e verrà implementato per cinque anni, dal 2021-2025, da estendere di altri due anni per allinearsi al programmazione del Quadro finanziario pluriennale 2021-2027.

Sulla base dell'accordo politico raggiunto dal Coreper il 18 dicembre, il Consiglio adotterà il regolamento del programma.

Cosa finanzia il programma Euratom 2021-2025?

Con il programma Euratom 2021-2025 la Commissione UE intende proseguire le azioni di ricerca e formazione nel settore nucleare, con particolare attenzione al miglioramento della protezione e della sicurezza nucleari e della radioprotezione, contribuendo alla decarbonizzazione a lungo termine del sistema energetico, in modo sicuro ed efficiente.

Euratom intende anche sostenere la mobilità dei ricercatori nel quadro delle azioni Marie Skłodowska-Curie (MSCA) di Horizon Europe e migliorare l'accesso alle infrastrutture di ricerca.

Le risorse a disposizione ammontano a 1,38 miliardi di euro (prezzi correnti), così ripartiti:

  • 583 milioni di euro per attività di ricerca e sviluppo sulla fusione nucleare
  • 266 milioni di euro per la fissione nucleare, la sicurezza nucleare e la radioprotezione
  • 532 milioni di euro per le azioni dirette intraprese dal Centro comune di ricerca (JRC)

Il programma sostiene attività di ricerca attraverso sovvenzioni, premi e appalti, ma anche partenariati europei; inoltre possono aderire ad Euratom anche paesi terzi.

> Accordo su Recovery e QFP 2021-2027

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.