Al via First Round, programma a sostegno di imprese e startup innovative del Sud

 

First Round Entopan-InvitaliaPromuovere l'innovazione nel Sud Italia grazie alle opportunità offerte dagli incentivi e dalla misura agevolativa Resto al Sud a favore dell’imprenditoria innovativa del Mezzogiorno. È questo lo scopo del progetto First Round, il programma promosso da Entopan Innovation, incubatore, acceleratore e hub di Open Innovation, e Invitalia - Agenzia Nazionale per lo Sviluppo.

Contributi a fondo perduto Resto al Sud

L'iniziativa consente alle startup e alle imprese di essere accompagnate in un percorso di avvio o consolidamento della propria idea di business attraverso lo sviluppo o l’introduzione di prodotti e servizi innovativi in cinque ambiti specifici: 

  • salute, benessere, stili di vita;
  • energy e circular economy;
  • smart manufacturing;
  • agroalimentare;
  • industria culturale e creativa.

L'obiettivo strategico del programma First Round è quello di innescare processi di valorizzazione dei giovani talenti, sostenendo le organizzazioni che specie nella fase iniziale incontrano grandi difficoltà di accesso al credito o a round di finanziamento importanti per lo sviluppo di impresa.

Il programma ha una duplice natura. Da un lato una forte componente territoriale, poiché intende contribuire al rafforzamento dei processi di innovazione nel Sud Italia in un’ottica di transizione verde, digitale e socio-economica. Dall'altro un respiro più ampio perché sostenendo e orientando la nascita di una nuova imprenditoria in specifiche aree geografiche, può contribuire a ridurre importanti gap territoriali in termini di infrastrutturazione dei sistemi produttivi innovativi e di reti stabili per la ricerca e l’innovazione.

Chi può partecipare a First Round? 

Al bando possono partecipare imprese e startup innovative - già costituite o costituende - che abbiano sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia o in uno dei 116 Comuni compresi nell’area del cratere sismico del Centro Italia (Lazio, Marche Umbria).

Inoltre, è necessario che all'interno della compagine sociale ci siano soci under 56 e disoccupati o inoccupati alla data di presentazione della domanda.

I team selezionati beneficeranno da subito di un'attività di accompagnamento di Entopan Innovation e i loro progetti saranno sottoposti a Invitalia che ne valuterà qualità, coerenza, sostenibilità e grado di innovazione per finanziarli. Tra finanziamenti e contributi a fondo perduto, i singoli progetti potranno beneficiare di un importo fino a 240mila euro arrivando a coprire fino al 58% dell'importo richiedibile. 

Il bando per la selezione delle start up è partito il 6 maggio e continua fino al 15 giugno, finestra temporale utile alle startup che vogliono proporre le proprie iniziative imprenditoriali capaci di orientare le transizioni tecnologiche, sociali ed economiche in maniera inclusiva e armonica.

Come presentare le domande per i finanziamenti Nuove imprese a tasso zero

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.