Consiglio europeo dell'innovazione: Bruxelles investe oltre 500 milioni in startup e PMI innovative

 

European Innovation CouncilE' il traguardo raggiunto finora dalla Commissione UE grazie all'European Innovation Council Fund, lo strumento che dà attuazione alla componente 'investimento' del Consiglio europeo dell'innovazione.

Guida all'European Innovation Council

Tramite l'EIC Fund per la prima volta la Commissione europea può effettuare investimenti in equity nelle società, con quote di partecipazione previste fino al 25%. La BEI, in qualità di consulente del fondo, gestisce le quote di partecipazione della Commissione UE.

Con l'EIC Fund la Commissione UE investe nelle startup e PMI innovative

Finora l'EIC Fund ha approvato 111 investimenti in startup e PMI altamente innovative, per un totale di oltre 500 milioni di euro, con l'obiettivo di espandere innovazioni pionieristiche in settori quali la salute, l'economia circolare e l'Internet delle cose.

Tra gli investimenti recentemente firmati ci sono:

  • Antofénol (Francia): un'impresa che fornisce una soluzione naturale per la protezione post-raccolta di frutta e verdura;
  • Gleechi AB (Svezia): una piattaforma che trasforma la formazione grazie alla realtà virtuale;
  • Keyou GmBH (Germania): un'impresa che sviluppa una tecnologia che consente l'utilizzo dell'idrogeno nei motori diesel;
  • Lixea (Estonia): una nuova tecnologia che utilizza il legno di scarto per ottenere materie prime;
  • Ophiomix (Portogallo): uno strumento decisionale per il trapianto di fegato basato sulla firma molecolare.

Gli investimenti in capitale proprio vanno da 500mila a 15 milioni di di euro per impresa, integrando il finanziamento già erogato sotto forma di sovvenzioni tramite l'EIC Accelerator che può raggiungere 2,5 milioni di euro. Tutti gli investimenti sono preceduti da una valutazione approfondita da parte di esperti esterni, da una procedura di dovuta diligenza supervisionata dal comitato per gli investimenti del fondo, e da una decisione finale del consiglio di amministrazione dell'EIC Fund.

La partecipazione azionaria del fondo è compresa tra 10% e 25% ed è solitamente utilizzata per mobilitare altri investitori nell'ambito di una più ampia tornata di finanziamenti.

"L'EIC Fund si è sviluppato a una velocità incredibile, affermandosi come nuova forza negli investimenti tecnologici dell'UE. Questa forma di finanziamento unica nel suo genere – che abbina sovvenzioni e capitale proprio – si sta rivelando molto interessante per le start-up più promettenti d'Europa a cui fornisce i mezzi per sviluppare ed espandere le attività nel continente", ha dichiarato Mariya Gabriel, commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani.

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.