I beneficiari dei finanziamenti Invitalia ammessi alla moratoria Covid 2021

 

Moratoria finanziamenti - Photo credit: Foto di Nappiness da PixabayL'Agenzia che gestisce la maggior parte degli incentivi nazionali per l'avvio di nuove imprese e lo sviluppo imprenditoriale ha pubblicato gli elenchi dei soggetti ammessi alla sospensiva delle rate dei finanziamenti, con l’indicazione della scadenza del periodo di moratoria concesso.

Sostegni bis: cosa cambia per moratoria prestiti e Fondo garanzia Covid

Negli elenchi i beneficiari sono suddivisi in base al regime di aiuto da cui hanno origine i finanziamenti, dai Contratti di Sviluppo alle agevolazioni per le aree di crisi industriale, passando per Smart&Start e Cultura Crea.

Moratoria Covid, come funziona

Tra le prime misure adottate a supporto della liquidità delle imprese nel contesto della pandemia, la moratoria è stata è stata prevista dal decreto Cura Italia (dl n. 18-2020), con cui il Governo ha congelato fino al 30 settembre le linee di credito in conto corrente, i finanziamenti per anticipi su titoli di credito, le scadenze di prestiti a breve e le rate di prestiti e canoni. La moratoria è stata poi prorogata a gennaio 2021 dal decreto Agosto ed estesa fino al 30 giugno dello stesso anno dalla legge di Bilancio 2021.

Salvo rinuncia da parte dell'impresa beneficiaria, la manovra 2021 ha previsto l'allungamento automatico dei termini per coloro che avevano già fatto richiesta di moratoria, mentre per i soggetti che non avevano ancora aderito è stata prevista la presentazione di apposita istanza entro il 31 gennaio 2021.

Il decreto Sostegni bis (dl n. 73-2021) ha prorogato ulteriormente la sospensione delle rate in scadenza fino alla data del 31 dicembre 2021, ma ha riservato quest'opzione alle sole imprese che avevano già richiesto la sospensione dei pagamenti entro il 31 gennaio 2021 e la cui domanda non fosse stata già rigettata.

L'accesso alla proroga della moratoria fino al 31 dicembre 2021 poteva essere richiesto entro il 15 giugno 2021 a condizione che:

  • le rate non fossero scadute prima dell’entrata in vigore del Decreto Cura Italia;
  • i beneficiari non avessero avuto revoche o risoluzione del contratto di finanziamento;
  • le società beneficiarie non fossero grandi imprese;
  • non fosse pervenuta una precedente richiesta di sospensione entro il 31 gennaio 2021 e non avessero già ricevuto la comunicazione di diniego alla richiesta di sospensione.

I beneficiari della moratoria finanziamenti 2021

Il 12 ottobre Invitalia ha pubblicato gli elenchi dei beneficiari ammessi alla sospensiva delle rate del mutuo con riferimento a una serie misure agevolative nazionali gestite dall'Agenzia.

In particolare gli elenchi riportano i beneficiari con riferimento a:

  • Agevolazioni per l'Autoimpiego,
  • Agevolazione per l'Autoimprenditorialità,
  • Incentivi per le Biomasse,
  • Contratto di Sviluppo,
  • Cultura Crea,
  • D.M. 06 agosto 2010 per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare,
  • Misura Efficienza energetica,
  • Legge 181/89 per le aree di crisi,
  • Nuove imprese a tasso zero,
  • Selfiemployment,
  • Smart&Start Italia.

Per ciascun beneficiario è indicata la scadenza del periodo di moratoria concesso. Le rate sospese, oggetto di moratoria, saranno aggiunte all’ultima rata del piano di ammortamento in essere.

A breve i beneficiari ammessi alla moratoria, con la sospensiva scaduta il 30 giugno 2021, riceveranno il nuovo piano di ammortamento. Successivamente si procederà all’invio dei nuovi piani ai beneficiari ammessi alla moratoria fino alla scadenza del 31 dicembre 2021.

Per approfondire: Moratoria prestiti e mutui per partite IVA e imprese: cosa c’e’ da sapere

Consulta gli elenchi dei beneficiari della moratoria 2021

Photo credit: Foto di Nappiness da Pixabay 

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.