Un punto di accesso unico a documenti e Programmi della Politica di Coesione

 

Mara Carfagna - Credit: Twitter @mara_carfagnaIl Dipartimento per le politiche di coesione (DPCoe) della Presidenza del Consiglio dei Ministri lancia un nuovo sito web che mette a disposizione norme, linee guida, documenti strategici e i Piani e i Programmi operativi finanziati dai fondi europei e nazionali per il superamento dei divari economici, sociali e territoriali.

In vigore il pacchetto legislativo della Politica di Coesione 2021-27

Obiettivo del nuovo sito è aumentare la trasparenza sulle attività amministrative collegate ai fondi strutturali europei e alle risorse nazionali della Politica di coesione.

Lo strumento è complementare al portale OpenCoesione, coordinato dal Nucleo di valutazione e analisi per la programmazione (NUVAP) del Dipartimento, che fornisce dati ed informazioni aggiornate su Piani e sui Programmi operativi nazionali e regionali finanziati dai fondi SIE e dalle risorse nazionali per la coesione, come il Fondo Sviluppo e Coesione (FSC).

Per approfondire: FSC: ecco i nuovi Piani di sviluppo e coesione

Attualmente il sito DPCoe prevede sei sezioni, dedicate ad altrettanti temi:

  • l'articolazione del Dipartimento, con la struttura organizzativa e il quadro delle sue competenze;
  • una panoramica sulla Politica di Coesione, sui fondi che la finanziano e sui diversi cicli di programmazione;
  • un focus sulle principali Strategie tematiche e territoriali previste nell'ambito della programmazione della Politica di Coesione, comprese quelle macroregionali e di bacino marittimo, e su quelle a cui contribuisce, come le misure speciali per il Mezzogiorno,
  • le modalità di monitoraggio e valutazione della Politica di Coesione, i documenti e le iniziative di trasparenza e open government previsti in Italia;
  • il quadro dei principali regolamenti che disciplinano l'attuazione della Politica di Coesione, oltre a linee guida, documenti e informative,
  • l'aggiornamento su notizie recenti o particolarmente rilevanti rispetto al dibattito corrente sulla Politica di Coesione.

Nei prossimi mesi il sito sarà arricchito con nuovi contenuti per arrivare a proporsi come un punto unico di accesso per consultare tutti i dati e i documenti riferiti alle precedenti programmazioni, a quanto attualmente in attuazione nel ciclo 2014-2020 o in fase di definizione programmatica per il settennato 2021-2027.

L'obiettivo è anche facilitare l’accesso ai siti e alle pagine delle altre istituzioni direttamente impegnate nella programmazione, gestione e attuazione dei fondi europei e nazionali per la Coesione, tra cui l'Agenzia per la Coesione Territoriale, l'Ispettorato Generale per i Rapporti con l’UE, la Ragioneria Generale dello Stato, il Dipartimento per la Programmazione Economica della Presidenza del Consiglio, l'Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro e le diverse direzioni della Commissione Europea competenti in materia, in particolare la DG Regio e la DG Employment.

Fondi europei 2021-27: intesa vicina sul nuovo Accordo di partenariato

Consulta il nuovo sito web del Dipartimento per le politiche di coesione (DPCoe)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.