Strumenti finanziari per stimolare investimenti REPowerEU e New European Bauhaus

 

Photo credit: European Investment BankLa Commissione europea e la Banca europea per gli investimenti (BEI) hanno lanciato due nuovi modelli per aiutare le Autorità di gestione dei fondi UE a costruire strumenti finanziari a sostegno degli investimenti coerenti con le iniziative comunitarie REPowerEU e New European Bauhaus. 

I bandi europei per ambiente, clima, energia pulita e economia circolare nel 2022

Annunciati congiuntamente dalla Commissaria europea per la Coesione e le Riforme, Elisa Ferreira, e da Lilyana Pavlova, Vicepresidente della BEI, i due modelli rappresentano un supporto tecnico per la messa a terra di strumenti finanziari diretti a sostenere progetti di investimento relativi ai programmi REPowerEU e New European Bauhaus (NEB).

REPower e NEB sono iniziative complementari dal punto di vista strategico, in quanto mirano entrambe a sostenere il raggiungimento degli obiettivi del Green Deal europeo, ed entrambe prevedono l'uso combinato di prestiti e sovvenzioni per mobilitare risorse aggiuntive necessarie alla transizione verso un'Europa più verde.

"Per raggiungere i nostri obiettivi di efficienza energetica e climatica, dobbiamo mobilitare gli investimenti privati. Questi nuovi modelli per gli strumenti finanziari sono un altro esempio del contributo della Politica di Coesione al Green Deal europeo. La combinazione di sovvenzioni e prestiti in questi 'modelli' può sfruttare tali investimenti e incoraggiare rinnovamenti più profondi e uno sviluppo territoriale più sostenibile, inclusivo ed estetico", ha spiegato la Commissaria Ferreira.

Le due guide sono disponibili online: la prima aiuta le Autorità di gestione dei fondi europei a progettare strumenti finanziari diretti a sostenere gli investimenti nell'efficienza energetica relativi REPower EU; la seconda facilita la creazione e attuazione di strumenti dedicati ai progetti associati all'iniziativa New European Bauhaus.

Efficienza energetica e sviluppo sostenibile: come funzionano i modelli per gli strumenti finanziari?

I due documenti forniscono alle Autorità che gestiscono i fondi europei e agli intermediari finanziari una guida pratica per mobilitare le risorse provenienti da banche commerciali e investitori privati​, attraverso un uso strategico delle risorse comunitarie del bilancio UE e del cofinanziamento della BEI.

I 'modelli', lanciati dalla DG Politica regionale e urbana insieme alla BEI, offrono varie alternative per combinare le sovvenzioni europee e i prestiti agevolati, supportando sia gli investimenti a sostegno dell'efficienza energetica che quelli per lo sviluppo territoriale.

"La BEI è impegnata a rafforzare il suo sostegno al settore energetico europeo attraverso le sue attività di prestito, gestione dei fondi e consulenza. Riteniamo che questo pacchetto combinato di sostegno possa svolgere un ruolo cruciale nell'accelerare la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio", ha affermato la Vicepresidente BEI Pavlova.

I modelli sono stati sviluppati nell'ambito di Fi-Compass, la piattaforma di advisory sugli strumenti finanziari a valere sui fondi strutturali e di investimento europei del gruppo BEI.

Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo Bauhaus europeo in 8 domande e risposte

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.