PON Imprese: linee guida aggiornate per i beneficiari dei fondi ReactEU

 

Fondi europei - Photo credit: Foto di S. Hermann & F. Richter da Pixabay Il Ministero dello Sviluppo economico ha approvato la versione aggiornata delle Linee guida e del manuale d’uso per le azioni di comunicazione relative ai beneficiari dei finanziamenti del PON Imprese e Competitività 2014-2020 alla luce del nuovo Asse VI finanziato da ReactEU.

Ok di Bruxelles ai fondi React EU per il PON Imprese

Con decreto direttoriale del 21 giugno 2022, il MISE ha infatti recepito le novità in termini di obblighi e responsabilità introdotte dal Regolamento UE 2020/2221 con riferimento alle operazioni finanziate a valere sulle risorse di ReactEU, lo strumento ponte tra Politica di Coesione 2014-2020 e i fondi strutturali europei 2021-27 previsto da Next Generation EU.

Le linee guida specificano come realizzare:

  • i poster previsti per i progetti cofinanziati per un importo inferiore o uguale a 500mila euro,
  • i cartelloni con le informazioni sui progetti di importo superiore a 500mila euro,
  • le targhe permanenti e i cartelloni pubblicitari richiesti, entro tre mesi dal completamento dei lavori, rispettivamente, se il progetto ha ricevuto un sostegno pubblico superiore ai 500mila euro o se consiste nell’acquisto di un oggetto fisico o nel finanziamento di un’infrastruttura o operazioni di costruzione.

I nuovi modelli per i beneficiari dei fondi europei ReactEU

Tutti i beneficiari del PON IC | REACT EU, compresi quelli selezionati con riferimento alle misure gestite dall’organismo intermedio Ministero della Transizione Ecologica - DG Incentivi Energia, devono quindi attenersi alle Linee guida aggiornate e utilizzare i nuovi modelli per compilare e stampare targa, poster e cartellone ed il logo-firma PON IC | REACT EU, in modo da ottemperare agli obblighi di informazione e pubblicità.

In particolare, solo per le operazioni finanziate a valere sulle risorse React-EU di cui all'Asse VI del PON Imprese, i beneficiari devono integrare la pubblicazione degli emblemi istituzionali con un esplicito riferimento alle risorse React EU inserendo la formulazione: "Finanziato nell’ambito della risposta dell’Unione alla pandemia di Covid-19". Per queste operazioni non deve essere utilizzato il tool informatico messo a disposizione per le altre comunicazioni.

I beneficiari ReactEU destinatari delle misure gestite dal MISE possono compilare e stampare targa, poster e cartelloni dedicati utilizzando i seguenti modelli:

Ulteriori modelli ad hoc sono stati previsti per i beneficiari React-EU delle misure gestite dalla DG Incentivi Energia del Ministero della Transizione Ecologica:

Se esistente, i beneficiari delle risorse ReactEU sono inoltre tenuti ad aggiornare il proprio sito web come descritto nel capitolo 5 delle Linee guida aggiornate, inserendo all’interno della pagina web dedicata la formulazione "Finanziato nell’ambito della risposta dell’Unione alla pandemia di COVID-19" e scaricando l'apposito logo-firma PON Imprese e Competitività 2014-2020 |React EU, anche in questo caso differenziato per i beneficiari delle misure gestite dal MiTE.

Per approfondire: Cosa prevede il Piano REACT-EU dell'Italia

Consulta la versione aggiornata delle Linee guida per i beneficiari

Photo credit: Foto di S. Hermann & F. Richter da Pixabay 

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.