Calabria: avvio progettazione integrata del POR 2007-2013

 

Fissata per martedì 26 febbraio a Vibo Valentia,  la sottoscrizione del protocollo d’intesa tra la Regione Calabria e le cinque Province calabresi per l’avvio del nuovo ciclo di Progettazione integrata del Programma operativo regionale 2007-2013. I progetti di sviluppo locale saranno finalizzati a rafforzare la capacità gestionale della Regione e ad individuare nuclei propulsivi di sviluppo territoriale e settoriale. 

Il POR Fesr Calabria 2007-2013 classifica i Progetti integrati di sviluppo nelle seguenti due categorie: Progetti integrati di sviluppo regionale (Pisr) e Progetti integrati di sviluppo locale (Pisl). 

Le priorità sono raggruppate in Assi:

  1. il primo Asse riguarda “Istruzione, ricerca scientifica, innovazione tecnologica e società dell’informazione” e ha come obiettivo quello di sostenere e finanziare progetti di “innovazione di processo e di prodotto”, “filiere dell’innovazione” e “progettualità innovative”;
  2. il secondo Asse si occupa di produzione di energia da fonti rinnovabili “biomasse”, nella bioedilizia, e della gestione dei rifiuti, nella tutela della risorse idriche, anche con azioni di contenimento della dispersione;
  3. l’Asse terzo riguarda “Inclusione sociale e servizi per la qualità della vita e l’attrattività territoriale”, con interventi nel settore sociale, ma anche nel settore della sicurezza e della legalità;
  4. il quarto Asse si concentra su “Risorse naturali, culturali e paesaggistiche per lo sviluppo sostenibile”, e metterà in campo politiche e interventi finalizzati alla valorizzazione delle risorse presenti, anche per favorire lo sviluppo del turistico e dell’indotto e alla attivazione di nuove filiere produttive legate ai settori interessati;
  5. “Reti e collegamenti per la mobilità” è il quinto Asse per il sistema delle infrastrutture, trasporto merci, logistica e trasporto pubblico locale;
  6. l’Asse sesto, “Competitività dei sistemi produttivi”, elabora una strategia regionale, anche con strumenti di finanza innovativa, per lo sviluppo del tessuto produttivo calabrese.
(Fonte: Regione Calabria)
Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.