Nuovi record storici per Euro e Petrolio

 
Ieri sono stati raggiunti nuovi livelli record per la valuta europea, sopra a 1,5 dollari, che sono confermati anche nelle odierne trattazioni. Il petrolio ieri sera a New York ha toccato i 102 dollari e la quotazione sembra ormai oscillare sempre intorno i 100 dollari.

I fattori che spingono i rialzi del petrolio sarebbero da individuare nella debolezza del dollaro e nella politica produttiva dei paesi Opec. I timori per l'economia statunitense e le correlate aspettative sulle prossime scelte del presidente della Fed, in merito al mantenimento di una politica ribassista dei tassi d'interesse, contribuiscono alle quotazioni dell'Euro.

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.