Liguria: 3mln di euro per le imprese commerciali

 
Il consiglio regionale ha approvato il disegno di legge di riforma degli incentivi al commercio che ha in parte modificato e abrogato le sette leggi esistenti in materia, semplificando e concentrando in un unico provvedimento tutte le norme relative al sostegno delle attività commerciali. I primi bandi partiranno tra maggio e giugno e saranno gestiti dalla finanziaria di sviluppo regionale.

Le principali novità -  oltre alla semplificazione amministrativa - riguardano:

  • l'introduzione di una linea di sostegno per la creazione di nuove imprese commerciali con prestiti che possono essere restituiti a partire dal momento in cui l'esercizio è a regime, con un tasso dello 0,5%,
  • l'estensione del modello dei centri integrati di via anche su aree pubbliche, promuovendo iniziative congiunte tra operatori privati e soggetti pubblici, favorendo processi di autogestione e la riduzione dei disagi per gli abitanti del quartiere conseguenti lo svolgimento delle attività commerciali. 

Sarà data priorità ai neo-imprenditori, giovani al di sotto dei 30 anni e donne, localizzati in aree CIV, e alle botteghe storiche. Le risorse finanziarie previste ammontano a 3 milioni di euro, di cui 1 milione appositamente stanziato per la creazione d'impresa.
Fonte:(Regione Liguria)

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.