Emilia Romagna: ad aprile i primi bandi del PSR

 
La regione ha approvato il Programma operativo Asse 1  del nuovo Piano regionale di Sviluppo Rurale (PSR) 2007/2013. Entro i primi giorni di aprile le Province emaneranno bandi destinati alle imprese agricole che potranno beneficiare di contributi finanziari per l'ammodernamento delle strutture produttive, per la consulenza e formazione professionale, nonché per incentivare l'insediamento dei giovani agricoltori.

Ci saranno inoltre bandi a sostegno delle zone svantaggiate di montagna e collina, per le produzioni biologiche ed integrate e gli interventi di tutela agroambientali.

Il primo bando regionale per l'agroindustria ha una dotazione di circa 30 milioni di euro. I bandi gestiti dalle Province per le aziende agricole avranno invece complessivamente una potenzialità di 150 milioni di euro.

Il Programma di sviluppo rurale (PSR) 2007-2013 ha l'obiettivo di favorire uno sviluppo sostenibile in termini ambientali tale da garantire una maggiore competitività del settore agricolo e coesione sociale; si articola in 4 Assi di intervento e 29 Misure.

Per informazioni relative al bando regionale ed a quelli provinciali occorre rivolgersi direttamente ai relativi uffici, o visitare le pagine ad esso dedicate sul portale regionale dell´Assessorato Agricoltura.
(Fonte: Regione Emilia Romagna - sez. Agricoltura)

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.