Emilia Romagna: avvio al Programma Spinner 2013

 

Il Consorzio Spinner, organismo intermediario individuato dalla Regione Emilia-Romagna per l'attuazione del programma Spinner 2013, seleziona tramite un bando di corso-concorso, 14 borsisti che opereranno per 18 mesi presso le 10 sedi degli Spinner Point presenti sul territorio regionale presso università e centri di ricerca pubblici. Il bando scade il 18 aprile.

Può candidarsi chiunque sia in possesso di una laurea di primo o secondo livello e sia domiciliato in Emilia-Romagna. Sulla base di titoli, delle esperienze e di un colloquio conoscitivo vengono individuati 32 candidati che dal 5 al 14 maggio parteciperanno ad un corso di approfondimento sui temi dell’economia della conoscenza.
Al termine del corso il Consorzio Spinner selezionerà – tramite un esame scritto e orale – i 14 beneficiari delle borse di studio di 25 mila euro che, affiancati e coordinati dal personale senior del Consorzio, parteciperanno alla realizzazione delle attività del programma Spinner.

Spinner 2013 è il programma che nei prossimi tre anni offrirà, alle persone con alte professionalità, opportunità per sviluppare progetti individuali nell’ambito della ricerca e della innovazione.
Nasce nell'ambito del Programma Operativo Regionale FSE Obiettivo 2 "Competitività Regionale ed Occupazione" attraverso il ricorso ad uno strumento innovativo di governo e gestione degli interventi - la sovvenzione globale - che permette alla Regione Emilia-Romagna di affidare la realizzazione di parte delle azioni previste dal Programma ad un organismo (Organismo Intermediario) qualificato nella promozione e gestione di specifiche politiche di intervento che garantisce la copresenza di tutte le competenze necessarie all'attuazione degli interventi e alla realizzazione degli obiettivi operativi.

Le risorse messe a disposizione per l’attuazione della Sovvenzione globale per il primo triennio 2007-2010 sono pari a 17 milioni e 250 mila euro sull’asse capitale umano, a cui vanno aggiunti 750 mila euro sull’asse assistenza tecnica.
(Fonte: Regione Emilia Romagna)

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.