Emilia Romagna: Interventi a sostegno dell'artigianato

 
La Giunta ha approvato un bando per l'erogazione di contributi in conto interesse a favore delle imprese artigiane presenti sul territorio regionale, al fine di valorizzarne la produzione di beni e di servizi nonché promuoverne la crescita e lo sviluppo competitivo. Le domande possono essere presentate a partire dall' 1 aprile fino al 31 luglio 2008.

In particolare, saranno agevolabili gli investimenti per l'innovazione tecnologica, di servizio, organizzativa, commerciale, di prodotto e di processo produttivo nonché finalizzati alla riduzione dell'impatto ambientale del ciclo produttivo e dei prodotti, allo sviluppo sostenibile, ad introdurre sistemi di sicurezza sui luoghi di lavoro.

L’agevolazione dell’accesso al credito consiste nell’abbattimento del tasso di interesse praticato dalle banche e/o dalle società di leasing - nelle misure stabilite nelle convenzioni sottoscritte con la Regione - a fronte di un finanziamento bancario e/o della sottoscrizione di un contratto di locazione finanziaria assistiti/non assistiti da garanzia.

L’importo massimo agevolabile del finanziamento o del contratto di locazione finanziaria – qualunque sia l’ammontare contrattato con la banca o la società di leasing e anche qualora il progetto presentato dall’impresa preveda più tipologie di spesa ammissibili - è stabilito nella misura non superiore ad Euro 1.000.000.

Per gli anni successivi, è previsto dal 2 gennaio al 30 giugno di ogni anno il periodo di apertura del bando in cui è possibile presentare le domande di contributo ad Artigiancredit, alle banche o alle società di leasing convenzionate con la Regione.
(Fonte: Regione Emilia Romagna)

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.