Lazio: Distretto tecnologico delle Bio-scienze

 
Iil Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell'Università e della Ricerca e la Regione Lazio hanno sottoscritto il secondo Atto integrativo all'Accordo di programma quadro in materia di "Ricerca, innovazione tecnologica, reti telematiche" - Apq 6 - Stralcio "Costituzione di un Distretto tecnologico delle Bioscienze". Previsti 15mln di euro per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.

L'Accordo è costituito da 6 interventi attuativi del valore di circa 48 milioni di euro, di cui 11 a valere su fondi FAS e 37 su fondi regionali. L'APQ prevede altresì ulteriori 3 interventi programmatici del costo di 30 milioni di euro.

L'Atto ha come obiettivo la realizzazione nel territorio regionale di un Distretto Tecnologico delle Bioscienze (denominato DTB) per il sostegno delle attività di ricerca, all'incremento del grado di innovatività delle imprese e delle iniziative che promuovono il collegamento delle imprese con le università ed i centri di ricerca pubblici e privati.

L'intervento dell'importo di 15 milioni di euro,  "Interventi volti a realizzare progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in ambito sanitario e per ottimizzare la gestione, l'organizzazione e la competitività del sistema sanitario" mira specificamente ad incentivare la realizzazione di progetti nei settori della farmaco-genomica, dei dispositivi e diagnostici medici, delle biotecnologie per la salute umana, dell'ICT per le bioscienze, per il biomedicale e per i servizi assistenziali.

La Regione Lazio ha dato mandato alla Filas di coordinare i lavori preparatori  per la realizzazione del Distretto Tecnologico delle Bioscienze - DTB.
(Fonte: MSE - DPS)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.