Marche: Innovazione e ricerca

 
L'assessore alle Attività produttive ha comunicato che gli interventi regionali per la promozione di ricerca e innovazione recentemente attivati hanno dato risultati positivi e sono quindi stati aumentati i fondi destinati agli investimenti per l'innovazione dei processi aziendali, ricerca industriale e sviluppo precompetitivo, le filiere tecnologico-produttive, lo sviluppo tecnologico nelle piccole e medie imprese.

Sono stati presentati in conferenza stampa i bandi in corso di emanazione, circa 40 i milioni di euro di contributi aumentabili in funzione delle effettive richieste, che dovrebbero attivare oltre 240 milioni di euro di investimenti. I progetti presentati sono diverse centinaia e molti di essi vedono la partecipazione associata di imprese piccole, medie e artigiane.

Nel mese di giugno è prevista l'uscita di un nuovo bando che prevede incentivi per la realizzazione di investimenti tecnologici. Verranno messi a disposizione 6 milioni di euro, con una riserva del 40% per le imprese artigiane.

Si evidenzia inoltre che è attivo il bando per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo attraverso l'inserimento in azienda di risorse umane qualificate, cioè giovani laureati, ricercatori, professori universitari. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 14 luglio. Le risorse stanziate per il finanziamento delle proposte progettuali sono pari a 6,6 milioni di euro, con una riserva del 30% per i progetti promossi dalle imprese artigiane.
(Fonte: Regione Marche)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.