Basilicata: in scadenza il bando per contributi all'occupazione e alla formazione

 
In scadenza il  prossimo 3 luglio il bando della Regione Basilicata che prevede aiuti alle imprese per l’assunzione a tempo indeterminato e per la trasformazione dei contratti a termine e atipici in rapporti di lavoro a tempo indeterminato, nonchè per la formazione. Le risorse a disposizione ammontano ad 21,8mln di euro.

Gli aiuti consistono nel sostegno economico per l’assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato, full time o part time superiore alle 20 ore settimanali o verticale per almeno 6 mesi, per un periodo continuativo di 36 mesi dalla data di assunzione.
Gli aiuti sono concessi, inoltre, per la formazione dei lavoratori neo-assunti per lo sviluppo delle competenze professionali necessarie per l’esercizio delle attività lavorative.

L'avviso è finanziato con le risorse, di cui al PO FSE Basilicata 2007-2013, per una spesa complessiva prevista di 21.800.000 euro così ripartita:

  • per gli aiuti all’occupazione - 16.800.000 euro;
  • per gli aiuti alla formazione - 5.000.000 euro.
Gli obiettivi sono:
  • ridurre la disoccupazione intellettuale favorendo la collocazione lavorativa di persone in possesso di elevati livelli di istruzione;
  • contrastare la condizione di precarietà del lavoro favorendo il consolidamento dell’occupazione;
  • promuovere il rafforzamento dell’occupazione delle donne;
  • incentivare l’assunzione di inoccupati e disoccupati nel sistema produttivo regionale;
  • sostenere la ricollocazione lavorativa delle persone con età superiore a 50 anni.

Il dossier di candidatura è composto, a pena di esclusione, dai seguenti documenti:
a) domanda di contributo, in bollo da 14,62 euro, sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa, conforme allo schema di cui all’Allegato “A” (per gli Allegati vedi Links);
b) dichiarazione sostitutiva del legale rappresentante dell’impresa, sottoscritta e conforme allo schema di cui all’Allegato “B”;
c) dichiarazione sostitutiva per aiuti “de minimis” del legale rappresentante dell’impresa, sottoscritta e conforme allo schema di cui all’Allegato “C”;
d) fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore.

(Fonte: Regione Basilicata)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.