UE: approvati EUROSTARS e i programmi di domotica per categorie deboli

 
Il Consiglio dei ministri ha dato via libera a due nuovi programmi di ricerca paneuropei: il programma EUROSTARS ha lo scopo di sostenere le attività di ricerca delle piccole e medie imprese (PMI), il programma "Ambient assisted living" (AAL) utilizzerà le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) per migliorare la qualità della vita degli anziani.

Le iniziative sono rese possibili dall'articolo 169 del trattato UE, che sostiene l'integrazione dei programmi di ricerca nazionale in campi specifici.

Il programma EUROSTARS riunisce 26 Stati Membri dell'UE più Islanda, Israele, Norvegia, Svizzera e Turchia e ha l'obiettivo di sostenere le PMI che portano avanti la ricerca in Europa, per renderle competitive su scala globale.

In particolare, EUROSTARS mira a

  • incoraggiare la capacità innovativa dell'economia;
  • superare la mancanza di politiche di coordinazione nazionale in questo campo; favorire lo sviluppo dello Spazio europeo della ricerca (SER);
  • aiutare l'Europa a raggiungere il suo obiettivo di investire il 3% del suo PIL (Prodotto Interno Lordo) nella ricerca entro il 2010.

Il programma AAL riunisce 20 Stati membri dell'UE, più Israele, Norvegia e Svizzera; ha una durata di sei anni e un finanziamento di 600 Mln EUR. La metà di questa somma proviene dai paesi partecipanti e dal Settimo programma quadro (7°PQ) della Commissione europea, mentre l'altra metà viene dal settore privato.

AAL mira a promuovere lo sviluppo di prodotti e servizi TIC innovativi che possono migliorare la qualità della vita degli anziani, facilitandogli il vivere e lavorare indipendentemente e il partecipare attivamente alla vita della società. Hanno anche lo scopo di creare un importante insieme di ricerca, sviluppo e innovazione nell'UE nel campo delle tecnologie progettate per aiutare le persone ad invecchiare bene nella società dell'informazione. Infine, il programma intende migliorare le condizioni per lo sfruttamento industriale dei risultati della ricerca.

In passato, le innovazioni introdotte in questo campo sono il MobilAlarm, un servizio di teleassistenza mobile che consente agli anziani di effettuare una chiamata di soccorso e ottenere assistenza ovunque e in ogni momento, e I2HOME, un telecomando per elettrodomestici (come lavabiancherie e sistemi di riscaldamento) che rende questi apparecchi più facili da usare per coloro che hanno disabilità fisiche o cognitive.

I programmi AAL e EUROSTARS sono le prime due iniziative dell'articolo 169 a ricevere piena approvazione. Sono già in cantiere altri due programmi di ricerca, sul Mar Baltico e sulla metrologia (la scienza della misurazione).

Per ulteriori informazioni, visitare:
Programma AAL: http://www.aal-europe.eu/
EUROSTARS: http://www.eurostars-eureka.eu/
Iniziative Articolo 169 : http://cordis.europa.eu/fp7/coordination/article169_en.html

(Fonte: Cordis)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.