Emilia Romagna: nuovo bando per il diritto allo studio universitario 2008-09

 
Presentato il bando per il diritto allo studio universitario 2008-09, promosso da Er.Go, la nuova azienda regionale per il diritto agli studi superiori, subentrata dal 1 gennaio 2008 alle ex aziende per il diritto allo studio universitario di Bologna, Modena e Reggio Emilia, Parma e Ferrara. Le domande per borse di studio, alloggi, ristorazione e mobilità internazionale, vanno presentate solo on line dal 16 luglio prossimo.

Il bando si compone di una parte comune, con i requisiti previsti dalla normativa uguali per tutti gli studenti universitari dell’Emilia-Romagna, e di quattro parti adattate alla specificità dei quattro atenei regionali: così si è raggiunto l’obiettivo di garantire maggiore omogeneità ed uniformità di trattamento su tutto il territorio regionale, nel rispetto delle diverse condizioni poste dall’autonomia universitaria.

Una tale razionalizzazione, già per l’anno accademico 2007-2008, ha consentito di finanziare il 100% degli studenti risultati idonei in regione, con un investimento di circa 49 milioni di euro, 36 per le borse di studio e 13 per i servizi erogati agli aventi diritti, come i servizi di mensa, i servizi abitativi.

Per l'anno accademico 2008-2009, il bando prevede l’assegnazione di 3.075 posti alloggio (1.573 a Bologna, 22 a Cesena, 61 a Forlì, 287 a Ferrara, 356 a Modena, 96 a Reggio e 680 a Parma).
La Regione ha inoltre dato mandato di introdurre i prestiti fiduciari, una forma di finanziamento a condizioni agevolate e senza necessità di presentare garanzie, per cui Er.Go prevede un apposito bando.

Per gli studenti è obbligatoria la compilazione on-line sul sito www.er-go.it, a partire dal 16 luglio.
(Fonte: Regione Emilia Romagna)

Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.