Reti di imprese: attesa per il testo sulla partecipazione alle gare d'appalto

 

Cantieri - foto di PensieroConclusa la consultazione dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (Avcp) relativamente alle "misure per la partecipazione delle reti di impresa alle procedure di gara per l'aggiudicazione di contratti pubblici", si attende ora il testo definitivo. L'iter per la revisione della normativa era stato avviato lo scorso autunno con l'accoglimento, da parte dell'Autorità, dell'atto di segnalazione n. 2 del 27 settembre 2012 che chiedeva la modifica alla legge per permettere anche alle aggregazioni di imprese di partecipare alle gare di appalto.

In particolare, la rettifica - disposta con Decreto Legge n. 179 del 18 ottobre, 2012 ("Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese"), convertito con modificazioni dalla Legge n. 221 del 17 dicembre 2012 - riguarda gli articoli 34 e 37 del Codice degli Appalti (D.Lgs 163/2006).

Il nuovo articolo 34, nello specifico, ammette a partecipare alle procedure di affidamento dei contratti pubblici anche "le aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete ai sensi dell’articolo 3, comma 4-ter, del decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33".

Visto il carattere innovativo dell’argomento, l’Autorità aveva invitato gli operatori del mercato e le amministrazioni coinvolte ad inviare le proprie considerazioni e osservazioni in merito alla bozza di testo della futura determinazione. Hanno partecipato all'invito:

  • Abi - Associazione Bancaria Italiana;
  • Ance - Associazione Nazionale Costruttori Edili;
  • Ancpl - Cooperative di Produzione e Lavoro associazione nazionale;
  • Aniem - Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere;
  • Assoretipmi - Associazione reti di imprese Pmi;
  • Confartigianato e Cna - Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa
  • Confindustria
  • Igi - Istituto Grandi Infrastrutture
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ufficio legislativo del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione
  • Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Dipartimento per le infrastrutture, gli affari generali ed il personale.

Sulla base dei pareri raccolti nel corso della consultazione - conclusasi il 15 aprile scorso -, all'Autorità spetta ora il compito di formulare il testo definitivo.

Links

DL n. 179 del 18 ottobre 2012

Legge n. 221 del 17 dicembre 2012

D.Lgs 163/2006

Legge n. 33 del 9 aprile 2009

Avcp - Progetto di atto di determinazione

Per leggere il contenuto prego
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.