Liguria: formazione e bandi per la cultura e lo spettacolo

 
La Regione ha approvato nuovi bandi a favore della promozione e della valorizzazione culturale nel territorio, stanziando circa 1,4 milioni di  euro per sostenere azioni a favore del cinema, dei musei, delle biblioteche, dei beni e delle attività culturali. Ha inoltre approvato due provvedimenti che attivano percorsi di formazione post-universitaria (master) e post-diploma di scuola secondaria superiore (IFTS, Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) stanziando 2,5 milioni di euro.

Le iniziative coinvolgono diversi settori della cultura locale:

  • 170.000 euro per la realizzazione di eventi nell'ambito del cinema e della cultura cinematografica;
  • 175.000 e 115.000 euro per progetti riferiti al servizio bibliotecario nazionale (SBN), rispettivamente i progetti di catalogazione nel polo ligure e i progetti di interventi speciali e di recupero dati, e coinvolgono anche le edizioni musicali e le pubblicazioni antiche;
  • 371.000 euro per la sicurezza nei musei liguri;
  • 136.450 euro per la valorizzazione del patrimonio culturale ligure, per l' organizzazione di attività culturali, convegni, mostre, eventi connotati da un'attenzione speciale per il territorio ligure e le sue e identità locali;
  • 590.000 euro per la valorizzazione di immobili di particolare interesse culturale, storico, artistico.
Riguardo la formazione, si tratta di dieci master universitari di primo e secondo livello che riguardano alcuni settori strategici per lo sviluppo della Liguria tra cui:
  • trasporti e logistica;
  • innovazione, tecnologia e management;
  • turismo e settore turistico - alberghiero;
  • internazionalizzazione delle imprese;
  • innovazione nelle telecomunicazioni;
  • ambiente marino;
  • biotecnologie;
  • cooperazione allo sviluppo e mediazione dei conflitti.
I master sono rivolti a chi è in possesso di laurea triennale o specialistica e sono finanziati con risorse della nuova programmazione del Fondo Sociale Europeo.
(Fonte: Regione Liguria)
Per continuare a leggere gli articoli inserisci la tua...
o

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.